Archive

Archive for May, 2015

Podio tutto inglese all’Europeo RS Feva, tre italiani fra i primi dieci

LogoFeva copia copiaTitolo europeo all’equipaggio britannico Jack Lewis e Lucas Marshall che vincono anche tra gli Junior. Si parla inglese anche sul secondo gradino del podio, occupato dall’equipaggio femminile di Freya Black e Hatty Cage, terzi Daniel Lewis, fratello maggiore del vincitore Jack, e Tristan Payne.

Bene gli italiani: sono tre infatti gli equipaggi a concludere nei primi 10, con il quarto posto di Nicolò Codeghini –Edoardo Gamba (C.V.T.M), il quinto di Mattia Zinetti-Davide Carbonelli (C.V.T.M.) e il decimo di Giacomo Giambarda- Daniele Minoni (CVG) .

Primo italiano Junior l’equipaggio Nicolò Forasacco-Nicolò Roina al 16 posto della classifica finale overall e primo equipaggio in rosa quello di Irene Baraldi-Federica Grazioso (C.N. Savio) al 30 posto.

Il risultato finale degli italiani rispecchia le forze che si erano già delineate nelle regate disputate in casa dall’inizio stagione, con un inizio faticoso per Codeghini-Gamba, riscattatisi con due primi posti nella quarta e quinta prova che non sono però state per raggiungere il podio. Stesso percorso per Giambarda-Minoni, attuali Campioni Nazionali giovanili che, partiti male, sono riusciti a recuperare e concludere al decimo posto.

Oltre all’organizzazione delle regate, il Circolo Vela Gargnano ha dimostrato di sapere gestire al meglio un evento di portata internazionale di una classe che, dopo le prime esperienze dei velisti in erba, sta acquisendo sempre più importanza come seconda tappa dell’attività agonistica.

Conclusi gli Europei, che hanno visto la presenza di 90 equipaggi provenienti da 10 Paesi diversi, è tempo di pensare al Mondiale con l’obiettivo ambizioso di sfidare la flotta britannica. Una sfida all’altezza anche degli equipaggi italiani.

25.05.2015 final results 7 races and 1 discard

https://www.youtube.com/watch?v=lJRPChjXphk

 

RS Feva Europeo

 

Categories: Classifiche, Newsletter, Regate, RS Feva Tags:

Raduno pre-Europeo di Tignale

LogoFeva copia copiaTutti a Tignale in attesa del Campionato Europeo 2015 della classe RS Feva della prossima settimana.

Le due giornate del raduno, sabato 16 e domenica 17 maggio, pensate proprio in preparazione del Campionato imminente, ha visto la partecipazione di 33 equipaggi: 2 equipaggi del CV Gargano, 5 del CVT Maderno, 2 di Salò, 2 di Sarnico ( non parteciperanno all’europeo per problemi di età ), 3 FV  Peschiera, 3 CN Brenzone, 4 AN Sebina, 3 Savio nella logistica di Tignale e 2 Mestre, 3 Colico, 2 Carrara, 4 Viverone nella logistica dell’Europeo di Bogliaco.

Il programma dei due giorni prevedeva una parte teorica, in particolare riguardo alla gestione di un campionato importante e atipico come l’Europeo con 10 prove in 3 giorni, compreso l’ottimizzazione delle energie, un’alimentazione corretta e, perché no, anche brevi consigli sull’uso delle creme solari, e naturalmente una parte pratica.

Sabato, dopo una breve messa a punto delle barche – come ci ha raccontato in maniera dettagliata l’istruttore Claudio Brighenti – le barche sono scese in acqua con un vento da nord di 10 nodi circa. L’allenamento della mattina si è basato quasi esclusivamente su manovre ed assetto.

Alle 14, con ormai presenti tutti gli equipaggi e con una brezza di circa 10 nodi, è iniziata la discesa di bolina verso sud per portarsi sul campo di regata dell’Europeo. Da Gargnano il gruppo con logistica al circolo è salito di poppa con una brezza di 3/5 nodi. Purtroppo la brezza è scomparsa in poco più di un’ora e non è stato possibile provare il campo e unire tutti gli equipaggi per fare 2/3 regate di prova.

Il breve lavoro in acqua ha comunque permesso ai tecnici di conoscere il livello dei partecipanti al raduno e di capire che conveniva dividere la flotta in almeno due gruppi di lavoro per i livelli molto diversi ed effettuate le regate di prova con tutti gli equipaggi insieme.

Perse le speranze sul ritorno del vento, alle 17 si è conclusa la prima giornata.

La domenica ha dato il buongiorno con un bel vento di circa 16 nodi da Nord. Purtroppo alle 9.15 pochi erano gli equipaggi pronti per scendere in acqua.

Il vero raduno è così iniziato alle 9.50 con esercizi sull’assetto, un lavoro importante e molto apprezzato da ragazzi e allenatori nuovi, per procedere con esercizi di situazioni più complesse, in particolare sulle boe, problematica importante con regate di 80 barche.

Alle 12.00 circa il vento da nord è terminato, gli equipaggi sono rientrati al Prà per il pranzo e per caricare i carrelli per il trasferimento alla base del CV Gargnano.

L’Ora si è fatta attendere e solo alle 15.15 si è iniziato a lavorare senza alcuni degli equipaggi che venivano da fuori dal Garda. Una serie di regate di sola bolina lunghe come una regata del Campionato ha impegnato le barche nel pomeriggio .

Alla fine tiriamo le somme di questa due giorni caratterizzata da condizioni meteo molto particolari e atipiche che di certo non hanno aiutato: l’ambiente è sicuramente buono e costruttivo sia tra i ragazzi che tra gli allenatori. Buona la partecipazione e il lavoro di messa a punto delle imbarcazioni.

Numerosi gli aspetti positivi da trarre complessivamente da quest’esperienza per i prossimi raduni: ci sono alcune lacune da colmare sul regolamento, soprattutto al passaggio in boa; gli orari dovrebbero maggiormente essere rispettati per favorire il lavoro, in particolare se gli equipaggi sono più di 15; la divisione delle flotte ha limitato ill lavoro. Per i prossimi appuntamenti potrebbe essere fondamentale avere un’unica logistica.

image1 image2 image3 IMG_2372 IMG_2375 IMG_2378 IMG_2379

 

 

 

 

 

Categories: Newsletter, RS Feva Tags:

Trofeo Tignale a Codeghini-Gamba

LogoFeva copia copiaDue equipaggi del Circolo Vela Toscolano Maderno e uno del Circolo Vela Gargnano sul podio del Trofeo del Tignale, svoltosi domenica 10 maggio e organizzato dal Club di Gargnano con il Comune di Tignale.

Sul gradino più alto Nicolò Codeghini ed Edoardo Gamba (C.V.T.M), secondo posto per Giacomo Giambarda e Daniele Minoni (C.V.G.), Campioni Nazionali Under 21 in carica, e terzo per Mattia Zinetti e Davide Carbonelli (C.V.T.M.).

Le condizioni meteo della bella giornata di sole con vento medio leggero al largo della limonaia del Prato hanno permesso di disputare due prove grazie al lavoro eccellente del Comitato di Regata.

I risultati di questa regata confermano la regolarità degli equipaggi in testa alla classifica e delineano le forze in campo che difenderanno i colori dell’Italia nel primo appuntamento internazionale per la Classe, i Campionati Europei in programma a Gargnano dal 22 al 25 maggio. Da segnalare anche il quarto posto di Boletti-Magri (C.G.Salò) seguiti da Vio-Scarpa (D.V.V.) detentori del titolo italiano.

Il Trofeo faceva parte della fattiva collaborazione fra il Club di Gargnano e la località dell’Alto Lago che prevede fra l’altro anche il coinvolgimento dei ragazzi del Tignale nel progetto di Velascuola.

Ora si pensa all’Europeo, uno dei grandi eventi sportivi che si svolgono in Lombardia per Expo 2015.

REGATA TIGNALE1

 

Categories: Uncategorized Tags:

Trofeo Comune di Tignale

LogoFeva copia copia   Primo appuntamento del mese di maggio per la flotta degli RS Feva, prima del Campionato Europeo che si fa sempre più vicino.

Dopo le regate di aprile – Trofeo Danesi, interzonale di Mestre e 1° Nazionale di Rimini –domenica 10 maggio gli RS Feva si incontreranno nelle acque dell’alto Garda Lombardo, al largo della limonaia del Prato per il Trofeo Comune di Tignale.

In acqua scenderanno i vari doppi giovanili. Oltre all’Rs Feva anche il 4.20 e il 29Er, che oggi vede in gara molti velisti che hanno iniziato a correre sugli RS Feva, come Margherita Porro, campionessa mondiale femminile nel 2013 con Andrea Francesca Dall’Ora.

La regata del 10 maggio, organizzata dalla stesso staff dell’Europeo con in testa il Circolo Vela Gargnano e Univela Campione di Tremosine, e patrocinata dal Comune di Tignale, si svolgerà proprio nello stesso braccio di lago che ospiterà l’Europeo in calendario dal 22 al 25 maggio, uno dei grandi eventi sportivi di Regione Lombardia nell’ambito di Expo 2015.

Oltre all’Europeo RS Feva la vela sarà protagonista durante Expo 2015 con il Campionato Mondiale ed Europeo di tutte le flotte dei catamarani Hobie del mese di luglio, il Mondiale a squadre “Team Race” del 4.20 di settembre, sempre sui campi di gara dell’alto Garda.

La base logisitca dell’Europeo RS Feva sarà al porticciolo della Centomiglia velica di Bogliaco e al nuovo Marina di Bogliaco, Enti di Patrocinio il Comune di Gargnano, la XIVa Zona Federvela, la Croce Rossa Italiana, con il contributo di Regione Lombardia.

L’Europeo RS vedrà fra i protagonisti gli equipaggi azzurri di Mattia Zinetti e Davide Carbonelli, del C.V. Toscolano Maderno, che hanno dominato la prima “Regata Nazionale” e il Trofeo Danesi sul Garda, oltre a Zanetti- Ceolaro (C.V. Toscolano Maderno),  Codeghini-Gamba (Toscolano-Maderno), Zanola-Ligasacchi (Canottieri Garda), Landriscina-Calzolari (Ans Sulzano) e Boletti-Magri (Canottieri Garda Salò),  Giambarda-Minoni del Circolo Vela Gargnano.

 

Facebook: circolovelagargnano-centomiglia

 

Web site: centomiglia.it

 

 

 

 

Categories: Newsletter, Regate, RS Feva Tags: