Archive

Author Archive

STORIE DI VELA & REGATE

August 24th, 2019 No comments

DA ANZIO AI FIORDI DI OSLO GRAZIE AD UN PASSAGGIO IN GOMMONE…

“Tutto nasce a Follonica: un annuncio per chi può imbarcare un genitore su un gommone; da lì ad un mese mi ritrovo ospite con i miei ragazzi a fare una regata in Norvegia! I ragazzi sono quelli del circolo Campeggiatori Romani di Anzio, al loro primo anno di esperienza con il Feva, lanciati al mondiale di Follonica, dove si sono ritrovati terzi nella bronze fleet.
Cinque giorni a scoprire la navigazione nei fiordi di Oslo, ospiti in un cabinato di 12 metri. Due giorni di regata, per un totale di 5 prove contro i campioni norvegesi. Quattro primi nelle prime 4 prove ed un quarto posto all’ultima, ma alla fine comunque primi in classifica finale!. Un’ospitalità stupenda. Un’esperienza unica! Magie della vela…”

MAURIZIO FUSCÀ

Categories: Uncategorized Tags:

56° TROFEO DEL SEBINO

August 22nd, 2019 No comments

Bella 56esima edizione del Trofeo del Sebino, organizzato dall’Associazione Nautica Sebina, con 4 prove e vittoria netta dell’equipaggio Ragnolini-Orlandi (CNBrenzone), che dopo il primo e secondo di sabato, hanno piazzato due ulteriori primi. Secondi Giorgio e Mario Bona (Lni Riva), terzi ad 1 solo punto Savoldi-Ariotti (Associazione Nautica Sebina). Primo equipaggio misto Letizia Angela Tonoli con Paolo Rapuzzi (CvGargnano).

classifica
Categories: Classifiche, RS Feva Tags:

Titolo mondiale under 13 per l’Italia

July 23rd, 2019 No comments

Doppietta kiwi al Mondiale RS Feva di Follonica

L’Italia conquista il titolo junior under 13 con i portacolori del Circolo Velico Gargnano Riccardo Andreoli e Lorenzo Rossi

Follonica, Italy

Sul Golfo di Follonica si è conclusa con le ultime due regate di venerdì una splendida settimana di vela dedicata ai Campionati Mondiali del doppio giovanile RS Feva. La manifestazione, organizzata ottimamente dal pool di circoli GV LNI Follonica, Club Nautico Follonica e Club Nautico Scarlino ha segnato il nuovo record di partecipanti per un Mondiale di questa classe, molto sviluppata in Gran Bretagna e che in Italia sta raggiungendo numeri importanti, che d’ora in poi – grazie anche a questo mondiale – potranno essere seguiti da una crescita tecnica altrettanto importante. A Follonica sono state oltre 20 le nazioni presenti con Gran Bretagna e Italia con le flotte più numerose. E’ stata una bella settimana di vela, di mare, di sport, di amicizie: un’occasione per i ragazzi e per le famiglie, che hanno apprezzato il territorio, le condizioni meteo che sono sempre state di bel tempo e vento medio-leggero e soprattutto l’ospitalità dei volontari dei circoli organizzatori, che non hanno fatto mancare nulla a partecipanti, parenti e coach. Dal punto di vista agonistico le regate si sono svolte con 6 prove di qualifica nei primi due giorni, che hanno permesso di dividere la flotta nei tre raggruppamenti gold, silver e bronze (i primi 67 in gold, e via via in successione); nei tre giorni successivi il programma è proseguito con ulteriori 8 prove, un numero più che sufficiente per dare a tutti la possibilità di recuperare qualche regata negativa.

Follonica, Italy

Per la vittoria finale non c’è stata storia: l’equipaggio neozelandese formato da Simon Cooke e Oskar Masfen non è mai andato oltre un secondo posto con 5 vittorie parziali nelle 8 regate finali; risultati che li ha fatti vincere il titolo iridato infliggendo ben 60 punti ai britannici Raulf Berry-Olly Peters, che solo nell’ultimo giorno sono riusciti a superare gli altri neozelandesi Blake Hinsley-Nicholas Drummond, che hanno letteralmente buttato l’argento con due pessimi ventottesimi posti finali.
A seguire una sfilza di britannici tra cui il primo equipaggio femminile e ottimo quarto assoluto formato da Alice Davis e Abby Hire, mentre per il titolo “family” c’è stata una bella battaglia tra gli inglesi Nevile e gli olandesi Vreeburg-Braassemermeer, che dopo le ultime due prove hanno avuto la meglio.

L’Italia torna a casa con un bagaglio tecnico enorme: una settimana con gli equipaggi più forti al mondo è stata utilissima sia per i ragazzi, che per i coach che hanno potuto osservare accorgimenti sulla preparazione delle barche, sia a terra, che negli assetti in andatura. L’impegno della classe italiana RS Feva ha iniziato a dare i suoi frutti, dato che si aggiudica il titolo iridato under 13, forse il più importante considerando il futuro dell’attività della classe stessa. L’equipaggio del Circolo Velico Gargnano formato da Riccardo Andreoli e Lorenzo Rossi, campioni italiani in carica dopo il campionato FIV di Loano nel 2018, ha vinto nella categoria junior con un buon distacco sui secondi, i ceki Bastar-Pelnar. I due giovanissimi allenati da Paolo Virgenti si sono presi anche la soddisfazione di piazzare un sesto e un nono assoluti, risultati di tutto rispetto considerando il livello tecnico della flotta e l’esperienza maggiore degli avversari.

Nella flotta silver doppietta degli italiani Savoldi-Ariotti (ANS) e Werpers-D’Apote (SV Cervia). Anche il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre è arrivato a Follonica l’ultimo giorno e dopo aver seguito le fasi finali del Campionato ha presenziato alla cerimonia di premiazione.

Classifiche >>

Photo gallery >>

Categories: Classifiche, Regate, RS Feva Tags:

Newsletter #8-2019

July 20th, 2019 No comments

La newsletter inviata il 20 luglio incentrata esclusivamente sulla segnalazione del cambiamento della regola di classe attiva dall’8 luglio, relativa ad “Aggiunte o modifiche all’armamento

VEDI QUI >

Categories: Comunicazioni, Newsletter, RS Feva Tags:

Newsletter #7/2019

July 11th, 2019 No comments

La newsletter con i report dell’attività di inizio luglio con regate e raduni

VEDI QUI >

Categories: Newsletter, RS Feva Tags:

Regata nazionale di Gravedona

June 26th, 2019 No comments

A Gravedona la Regata nazionale FIV RS Feva “in rosa”: vincono Sofia Delfina Gabbricci e Vittoria Sampieri 


Iniziato il count down per il mondiale in programma nel Golfo di Follonica tra meno di un mese (22-16 luglio), l’evento si preannuncia da record con 400 velisti in acqua provenienti da oltre 15 nazioni


La regata nazionale del doppio giovanile FIV RS FEVA organizzata a Gravedona nello scorso week end è stata non solo una manifestazione tecnicamente valida, ma soprattutto la dimostrazione e una ennesima conferma del clima positivo, collaborativo, che esiste tra coach, circoli e atleti, impegnati nell’attività sportiva di questa classe, ideale per i giovani di 12-16 anni. Gli scambi di notizie tra gli allenatori, la ricerca di un timoniere o di un prodiere quando non si riesce ad avere l’equipaggio al completo diventa infatti un “tam tam”, che qualche giorno prima della regata riesce quasi sempre a risolvere gli ultimi problemi del pre-evento. Uno spirito di cameratismo, che dà un clima positivo a tutta l’attività della classe, che quest’anno ha trovato sempre condizioni buone, se non ottime, nelle principali regata disputate finora. E anche per l’appuntamento di Gravedona, presso il Centro Vela Alto Lario, si è ripetuto l’impegno da parte di circoli e allenatori, che sono riusciti ad arrivare in quasi 40 scafi (80 velisti) di 15 circoli diversi. Collaborazione in acqua, a terra e voglia di ritrovarsi tutti insieme nelle cene conviviali, momento sempre carico di grande valore sociale e amalgamante. Certo le regate non sono mancate e nonostante i temporali mattutini del primo giorno un bel vento da nord nel pomeriggio ha convinto anche i più pessimisti che era giunta l’ora di passare all’azione e realizzare così almeno una bella prova sui 15-18 nodi e una seconda in cui il vento è andato a calare. Condizioni particolarmente apprezzate dai portacolori del Circolo Nautico Brenzone Ragnolini-Orlandi, che hanno chiuso la prima giornata con due vittorie. Il giorno successivo è stato quello del riscatto “in rosa” con le sempre più convinte Sofia Delfina Gabbricci, con a prua Vittoria Sampieri del Circolo Sautico Savio: di prova in prova hanno rimontato, costruendosi la vittoriaa finale della manifestazione con abilità e costanza. Il 4-2-1 di domenica le ha lanciate sul gradino più alto del podio, chiudendo con 3 punti di vantaggio su Ragnolini-Orlandi, secondi. Ancora Circolo del Savio al terzo posto con Torroni-Gatta. Vittoria in regata 4 di Letizia Tonoli e Nina Folonari del Circolo Vela Gargnano, che hanno concluso ad un ottimo quinto generale, secondo equipaggio femminile. Primo parziale (in regata 3) anche per Bottura-Cecchetto del Circolo Velico Ravennate, sesti nella classifica generale dopo le 5 regate disputate.


Ora l’attesa si fa sempre più trepidante per il Mondiale che si svolgerà sul Golfo di Follonica e organizzato da Lega Navale Follonica, Club Nautico Follonica e Club Nautico Scarlino. Un appuntamento, che si preannuncia speciale per i numeri importanti, che si aggirano sulle 200 barche pre-iscritte e che potrebbe battere tutti i record di partecipazione. L’Italia, Follonica con il suo Golfo e il fresco maestrale termico, che normalmente soffia su quella zona di costa, attirano sempre molti regatanti, che una volta conclusi gli impegni agonistici  approfittano per visitare la nostra bella penisola. La classe RS Feva italiana sarà presente a questo appuntamento di “mezz’estate” per testimoniare l’impegno dell’Italia in una classe sempre più importante per avvicinare i giovani equipaggi doppi agli skiff (29er) e ai catamarani giovanili (Nacra 15). Le regate iridate si svolgeranno dal 22- al 26 luglio.

Categories: Uncategorized Tags:

Le prossime attività della classe RS Feva Italia

May 7th, 2019 No comments

Gli appuntamenti più importanti della classe RS Feva, prima del Mondiale di Follonica

Per quanto riguarda l’attività nazionale della classe RS Feva, il doppio giovanile FIV, che trova il favore di molti circoli e regatanti, è ormai alle porte il terzo appuntamento ufficiale dopo le belle regate a Diano Marina e Gargnano, con la regata nazionale di Rimini, organizzata dallo Yacht Club Rimini l’11 e 12 maggio. In occasione della  manifestazione è anche prevista l’assemblea ordinaria di classe per tutti gli associati. Rimanendo in tema agonistico dal 5 al 7 luglio sono in programma a Sulzano (Associazione Nautica Sebina) i Campionati italiani a squadre FIV under 19. Le prime 12 squadre iscritte (sulle 16 ammesse), potranno usufruire del pacchetto completo di € 350 comprensivo di quota iscrizione con vitto e alloggio inclusi, riservato a ciascuna squadra. Iscrizioni aperte fino al 20 maggio per il Campionato Europeo RS FEVA, che si svolgerà in Normandia  dal 30 maggio al 2 giugno.


E infine uno sguardo al mondiale di classe in programma nel golfo di Follonica dal 20 al 26 luglio: le iscrizioni sono a quota 173 equipaggi provenienti da oltre 20 nazioni. Tra di essi anche i neo campioni neozelandesi RS Feva Blake Hinsley and Nicolas Drummond, laureatisi lo scorso mese campioni kiwi. E a poco più di due mesi dal mondiale di Follonica, non poteva mancare un Welcome to…” ad uno dei circoli impegnati nell’organizzazione e che negli scorsi week end ha iniziato gli allenamenti con una nuova squadra RS Feva e addirittura ospitando un’amica straniera, venuta a testare il campo di regata mondiale. E’ così che Anaïs, del World Port Sail Team di Rotterdam, ha potuto conoscere nuovi amici italiani, nonché il territorio toscano che ospiterà il mondiale RS Feva con oltre 20 paesi partecipanti, tra cui Cina, Hong Kong, Nuova Zelanda per citare i più lontani!
Inoltre da segnalare che è stato pubblicato un interessante articolo di comparazione tra RS Feva e 29er, in cui si analizzano range di età, capacità tecniche richieste, costo, che aiuta a far capire i pregi di questo doppio, molto utile anche per le attività di circolo: https://optimist-openbic-sailing.blogspot.com/2019/04/feva-v-29er-few-elements-of-comparison.html?m=1&fbclid=IwAR0vsaD_NH7oF0a3r33BnkGyVemO1EVUVJ0Wy_GNWAYqzOEV_7EFmeurEHc

Video allenamenti Follonica con Anaïs:https://www.youtube.com/watch?v=Jq3nuwhkacw&feature=youtu.be

Categories: Comunicazioni, Regate, RS Feva Tags:

Newsletter # 3

April 11th, 2019 No comments

Qui disponibile la newsletter n. 3 / 2019 con tutte le novità e i report della classe RS FEVA

Categories: Newsletter, RS Feva Tags: