Policy rimborsi spese

October 20th, 2016

Classe Italiana RS FEVA
Consiglio Direttivo

Policy sui rimborsi spese


Premessa :

La classe RS Feva, è una classe relativamente giovane ed ancora numericamente piccola, anche se in rapida crescita. Dal punto di vista dell’evoluzione tecnica della vela internazionale e nazionale il momento è potenzialmente favorevole per una imbarcazione con le caratteristiche dell’RSFeva. E’ opportuno approfittare al meglio di questa occasione destinando le limitatissime risorse finanziarie ad iniziative che promuovano direttamente la diffusione della classe stessa piuttosto che ad attività di mera rappresentanza.

Principio : La attività dei componenti il consiglio direttivo della classe è da intendersi come del tutto volontaristica

Pratica :

  • Di regola, non sono previsti rimborsi delle spese di viaggio e soggiorno per la presenza dei componenti del consiglio direttivo della classe agli eventi agonistici. I componenti si accorderanno di volta in volta, secondo le rispettive disponibilità, per avere almeno una presenza agli eventi di rilevanza nazionale o internazionale.
  • Il rimborso delle spese di viaggio e soggiorno potrà essere riconosciuto per la partecipazione ad eventuali missioni straordinarie presso la Federazione o la Classe Internazionale, qualora non previsto da parte di questi enti.
    • La missione dovrà essere preventivamente approvata, assieme ad un preventivo di massima, dal consiglio direttivo.
    • L’eventuale rimborso corrisponderà al costo del biglietto andata e ritorno di trasporto pubblico (treno, pullman) di seconda classe, (o aereo in classe turistica per viaggi internazionali) ed al costo dell’eventuale un pernottamento (di regola non più di una notte) in albergo tre stelle ed avverrà dietro presentazione della relativa documentazione
    • Il consiglio direttivo potrà prendere in considerazione ed eventualmente approvare, sempre in via preventiva, il rimborso per circostanze eccezionali non previste qui sopra.
Comments are closed.